Sfondo San Marco
 Clausole di Mediazione e di Arbitrato

Per ricorrere al servizio di mediazione e di arbitrato amministrato della Camera Arbitrale di Venezia, è possibile sottoscrivere una convenzione arbitrale inserendo apposita clausola nel contratto o integrando il contratto con apposito atto di compromesso.

La clausola potrà essere adattata secondo le esigenze del caso specifico e Camera Arbitrale di Venezia offre la propria consulenza per la loro predisposizione.

Di seguito i modelli di clausole predisposti da Camera Arbitrale. 

Clausola arbitrale - Arbitro unico

Tutte le controversie nascenti dal presente contratto verranno definite mediante arbitrato amministrato dalla Camera Arbitrale di Venezia, secondo il suo Regolamento, alla quale è demandata la nomina dell’Arbitro unico.

Clausola Arbitrale - Collegio arbitrale

Tutte le controversie nascenti dal presente contratto verranno definite mediante arbitrato amministrato secondo il Regolamento della Camera Arbitrale di Venezia. Il Collegio arbitrale sarà composto da tre membri di cui due nominati ognuno da ciascuna parte ed il terzo, con funzioni di Presidente, sarà nominato dalla Camera Arbitrale di Venezia.

Clausola arbitrale con tentativo di mediazione - Arbitro unico

Tutte le controversie nascenti dal presente contratto verranno deferite al servizio di mediazione della Camera Arbitrale di Venezia, organismo abilitato a gestire procedure di mediazione
Qualora risulti impossibile esperire il tentativo di mediazione o in caso di mancato raggiungimento di un accordo, le controversie verranno definite mediante arbitrato amministrato dalla Camera Arbitrale di Venezia, secondo il suo Regolamento, alla quale è demandata la nomina dell’Arbitro unico. 

Clausola arbitrale con tentativo di mediazione - Collegio arbitrale

Tutte le controversie nascenti dal presente contratto verranno deferite al servizio di mediazione della Camera Arbitrale di Venezia, organismo abilitato a gestire procedure di mediazione.
Qualora risulti impossibile esperire il tentativo di mediazione o in caso di mancato raggiungimento di un accordo, le controversie verranno definite mediante arbitrato amministrato secondo il Regolamento della Camera Arbitrale di Venezia. Il Collegio arbitrale sarà composto da tre membri di cui due nominati da ciascuna parte ed il terzo, con funzioni di Presidente, sarà nominato dalla Camera Arbitrale di Venezia.

Compromesso Arbitrale

I sottoscritti ...... e ...... premesso che tra loro è insorta una controversia avente ad oggetto ..................................... convengono che tale controversia sarà risolta mediante arbitrato secondo il Regolamento della Camera Arbitrale di Venezia alla quale è demandata la nomina dell’Arbitro unico / Il Collegio arbitrale sarà composto da tre membri di cui due nominati ognuno da ciascuna parte ed il terzo, con funzioni di Presidente, sarà nominato dalla Camera Arbitrale di Venezia.

Data Firme ___________________


N.B. La scelta tra arbitro unico /collegio arbitrale dovrà essere fatta tenendo conto delle circostanze concrete e del valore della controversia.
 

 

Ultimo aggiornamento: 27/12/2018

IN EVIDENZA

Corsi ed Incontri
 Nessun Corso programmato. Visiona lo storico
Notizie
 6 Notizie attive. Leggi tutto

Varie

Sedi operative a Jesolo e San Donà di Piave

Sedi di Jesolo e San Donà di Piave
Pubblicato il 31/07/2018

Varie

Compensi degli Avvocati in Mediazione

Compensi degli avvocati.
Pubblicato il 12/06/2018

Varie

La Camera Arbitrale per il sociale: Le "nostre" iniziative

Eventi benefici 
Pubblicato il 01/03/2018

Varie

Sportello di arbitrato a Tirana

Protocollo d'Intesa con Camera di Commercio Italiana in Albania
Pubblicato il 21/02/2018

Varie

Articoli avv. Vittorio Pisapia in tema di arbitrato

Articoli dell'avv. Vittorio Pisapia, Arbitro della Camera Arbitrale di Venezia  
Pubblicato il 23/10/2017