Sfondo San Marco
 Condizioni d'Uso

Si informa che i dati da Lei comunicati, o altrimenti acquisiti nell’ambito della nostra attività statutaria, saranno oggetto di trattamento nel pieno rispetto del D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali, che prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali) e degli obblighi di riservatezza ai quali è ispirata l’attività della nostra associazione.

 Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
Pertanto, ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. N. 196/2003 La informiamo di quanto segue:
 
a)       FINALITA’ DEL TRATTAMENTO
  • Tali dati potranno essere trattati per lo svolgimento delle finalità istituzionali e statutarie della nostra associazione ed in particolare per:
·         l’organizzazione dei servizi di arbitrato, conciliazione e risoluzione delle controversie relativi a rapporti economici nazionali ed internazionali;
·         l’adempimento degli obblighi civili, fiscali e contabili connessi all’attività dell’associazione;
·         la diffusione dei servizi sopra menzionati, l’invio di materiale informativo;
·         l’organizzazione e la promozione di conferenze e convegni, di studi e ricerche, di corsi di formazione in materia di conciliazione ed arbitrato anche in collaborazione con altre istituzioni, con associazioni economiche, imprenditoriali e professionali o con altri organismi pubblici e privati, nazionali ed internazionali, interessati alla diffusione delle procedure di risoluzione alternativa delle dispute;
·         l’inserimento in elenchi di conciliatori ed arbitri anche di altri organismi pubblici o privati, nazionali ed internazionali aventi analoghe finalità;
·         la formalizzazione di offerte, ordini, contratti, fatture;
·         l'iscrizione e la partecipazione all'attività della vita della nostra associazione secondo la domanda da Lei presentata ed accettata.
Ai fini dell’indicato trattamento, il titolare potrà venire a conoscenza di dati definiti “sensibili” ai sensi del D.Lgs n. 196/2003, quali quelli idonei a rivelare l’origine razziale od etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione ai partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, lo stato di salute e la vita sessuale.
 
b)      MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
  • Il trattamento dei dati, oltre che ad una archiviazione su supporto cartaceo, potrà essere eseguito anche con l’ausilio di strumenti informatizzati, elettronici o comunque automatizzati, protetti da codici di accesso o da altri sistemi di autenticazione ed autorizzazione, atti a memorizzare, gestire, elaborare, trasmettere i dati medesimi;
  • La raccolta e il trattamento dei dati avviene nel rispetto delle norme previste dal Titolo V (Sicurezza dei dati e dei sistemi), Capo I (Misure di sicurezza), Capo II (Misure minime di sicurezza)  del D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003.
  • In ogni caso il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza.
  • Le modalità di trattamento dei dati possono includere trattamenti basati su criteri quantitativi, qualitativi e temporali, anche utilizzando dati afferenti altri soggetti.
 
c)       NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI
  • Il conferimento dei dati è facoltativo.
 
d)      CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
  • L’eventuale rifiuto di conferire tutti i  dati richiesti, potrebbe comportare l’impossibilità da parte della Camera Arbitrale Nazionale ed Internazionale di Venezia di gestire il rapporto con il soggetto interessato.
 
e)       SOGGETTI O CATEGORIE DI SOGGETTI AI QUALI I DATI PERSONALI POSSONO ESSERE COMUNICATI O CHE POSSONO VENIRNE A CONOSCENZA IN QUALITA’ DI RESPONSABILI O INCARICATI, E L’AMBITO DI DIFFUSIONE DEI DATI MEDESIMI
  • I dati personali non verranno comunicati a terzi né altrimenti diffusi, ad eccezione delle persone fisiche o giuridiche, in Italia o all’estero, che per conto e/o nell’interesse della nostra associazione, effettuino specifici servizi elaborativi o svolgano attività analoghe, connesse, correlate, strumentali o di supporto a quelle della Camera Arbitrale, nei limiti e con le modalità previste dalla disciplina vigente e per le finalità di cui al precedente punto a).
    In particolare potranno essere comunicati:
·         a soggetti esterni che si occupano, per conto dell’associazione, della contabilità, dei bilanci, degli adempimenti fiscali, della gestione dei sistemi informativi;
·         ad istituti bancari, per la gestione di incassi e pagamenti derivanti dall’esecuzione dell’incarico;
·         in tutti i casi previsti dalla legge.
·         a strutture ricettive in occasione di attività promosse da o alle quali partecipa la nostra associazione.
I dati sensibili potranno essere comunicati al fine di consentire l’adempimento degli obblighi contrattuali o di legge ad Enti Pubblici e Privati, anche a seguito di ispezioni o verifiche (quali Uffici del Ministero della Giustizia, Autorità Giudiziarie) al solo fine di consentire l’espletamento dell’incarico affidatoci.
 
f)        DIRITTI DELL’INTERESSATO
In relazione ai trattamenti illustrati nei punti precedenti, si informa che ogni interessato potrà esercitare, nei confronti del Titolare del trattamento,  gratuitamente e in qualsiasi momento, i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, tra i quali:
  • conoscere i dati personali registrati e gli altri elementi che lo riguardano, di cui ai punti precedenti;
  • ottenere l’aggiornamento, la rettifica o l’integrazione, la cancellazione, dei dati, nonché l’attestazione che tali operazioni sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato i casi di cui all’art. 7, comma 3, lettera c del D. Lgs. N. 196/2003;
  • opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, a trattamenti di dati personali che lo riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  • opporsi al trattamento dei dati effettuati a fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva.
Per esercitare i diritti previsti dal citato art. 7, l’interessato può, a norma dell'art. 9,  inoltrare richiesta scritta, a mezzo lettera raccomandata, telefax o posta elettronica, senza particolari formalità, rivolta al Responsabile del Trattamento più sotto indicato, presso i recapiti del Titolare. Nell’esercizio dei diritti ex art. 7 l’interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche, enti, associazioni od organismi. L’interessato può altresì, farsi assistere da una persona di fiducia.
 
g)       TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento è la CAMERA ARBITRALE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE DI VENEZIA, sede legale in Venezia, San Marco, 2032, 30124 Venezia - tel (+39) 041.099.23.74 - e-mail mediazione@cameraarbitralevenezia.it  - Pec cameraarbitrale@pec.cameraarbitralevenezia.it
 
h)       RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO
Il responsabile del trattamento è il Direttore pro tempore dell’associazione Camera Arbitrale di Venezia.

 

Ultimo aggiornamento: 26/01/2017

IN EVIDENZA

Corsi ed Eventi
  1 Eventi e Corsi attivi. Leggi tutti
NOV
14
2017
DIC
05
2017

Corso Aggiornamento Mediatori, autunno 2017

Quando: 14/11/2017 e 5/12/2017
Dove: Zelarino e Venezia
ISCRIVITI ONLINE
Iscrizioni dal 12/10/2017 al 04/12/2017
Notizie
 4 Notizie attive. Leggi tutto

Varie

Variazione Iban

Nuovo Iban
Pubblicato il 07/11/2017

Varie

Articolo avv. Vittorio Pisapia "Impugnazione del lodo per violazione delle regole di diritto: prossima la decisione della Corte Costituzionale"

Pubblichiamo l'articolo dell'avv. Vittorio Pisapia, Arbitro della Camera Arbitrale di Venezia, sulla questione di grande attualità e rilevanza relativa all’impugnativa di lodi arbitrali. "Impugnazione del lodo per violazione delle regole di diritto: prossima la decisione della Corte Costituzionale".  
Pubblicato il 23/10/2017

Varie

Accreditamento Corso base per Arbitri

Accreditamento Corso base per Arbitri
Pubblicato il 21/09/2017

Varie

Confermata la mediazione obbligatoria

Confermata la mediazione obbligatoria
Pubblicato il 16/06/2017